Renault Captur

  • 00 GG
  • 00 HH
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Nuova Renault Koleos, dalla Cina con furore

Categories: archivio notizie

Renault-Koleos-2017

In Italia arriverà solo nel 2017, ma già fa parlare di sé: la nuova Renault Koleos è stata ufficialmente presentata al Salone di Pechino 2016: tanto è bastato per puntare i riflettori su di sé attirando l’attenzione di stampa, appassionati dei motori e curiosi di tutto il mondo.

Perché la Cina? Per una partnership internazionale fra la casa francese e lo stabilimento cinese di Wuhan, dove Renault ha una joint-venture con Dongfeng. A Wuhan viene infatti già assemblato il Suv Kadjar e verrà presto costruito un inedito veicolo elettrico. Tanto basta a Renault per uscire dagli schemi e creare un veicolo tecnologico di ultima generazione: a bordo, il sistema di infotainment R-Link 2, i sedili a regolazione elettrica con sistema di riscaldamento e ventilazione e il portellone posteriore con servomeccanismo di apertura elettrico.

Non manca uno sguardo alla sicurezza, con dispositivo di frenata attiva d’emergenza, l’avviso di superamento della carreggiata, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, il monitoraggio dell’angolo morto dello specchietto retrovisore e l’assistenza elettronica al parcheggio, ormai sempre più richiesta dal mercato e diffusa nei veicoli di recente costruzione.

La nuova Renault Koleos, che della versione precedente ha mantenuto solo il nome, si basa sull’architettura modulare CMF, che offre una posizione di guida rialzata di 150 millimetri. Il risultato? Un SUV che misura 4,67 metri in lunghezza, con un passo di 2,71 metri, garantendo spazio per cinque passeggeri e un bagagliaio che vanta una capienza che va da 542 a 1.690 litri di volume. L’altezza minima da terra? 213 millimetri.

Il mercato di questo nuovo SUV, si prevede, sarà decisamente ampio. Se in Europa andrà a collocarsi accanto a Talisman ed Espace, una grande fetta di mercato sarà data da Russia, Turchia e Australia. Sono 79, in totale, i paesi in cui è previsto l’arrivo della nuova Koleos.

Per l’arrivo nel Bel Paese, come già detto, c’è da aspettare almeno un anno. Ma siamo certi che ne varrà la pena.

 

Cresci Auto
Author: Cresci Auto