Renault Captur

  • 00 GG
  • 00 HH
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Auto Ibrida o Ecologica? Il consiglio degli esperti

Categories: archivio notizie

auto -eco

Qual’è la differenza tra auto elettrica e ibrida? Come funzionano esattamente? Lo abbiamo chiesto ai nostri esperti…

Ecologica, economica, affidabile, divertente e sempre più diffusa in tutta Europa. Spieghiamo cos’è e come funziona un’automobile ibrida.

Perché “ibrida”?

L’auto ibrida ha due motori, quello elettrico e quello a benzina. E funzionano insieme.

In natura “ibrido” significa incrocio, unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per l’auto ibrida, che appunto ha motori di due specie, uno a benzina e uno elettrico. Il motore elettrico entra in funzione nelle partenze da fermo con l’energia accumulata nelle batterie e dà la spinta necessaria per raggiungere basse velocità. Superata una certa velocità e nei momenti in cui c’è bisogno di maggior potenza, parte il motore a benzina. Da lì in poi i due motori sono in grado di funzionare insieme con la regia elettronica del sistema Hybrid Synergy Drive che modula in ogni istante l’interazione tra i due motori. L’unico intervento del guidatore è quando decide di andare in modalità solo elettrica, ma solo per brevi tragitti.

Le auto elettriche, come funzionano?

Le automobili elettriche sono alimentate da una o più batterie (per i modelli più recenti si tratta in grandissima maggioranza di batterie agli ioni di litio) che devono essere ricaricate periodicamente tramite il collegamento alla rete elettrica. In passato la diffusione di questo modello di alimentazione è stata limitata dalla scarsa autonomia degli accumulatori – inconveniente risolto dall’introduzione delle batterie agli ioni di litio – e dai tempi necessari per la ricarica. Oggi l’ostacolo principale all’utilizzo di massa delle auto elettriche resta il prezzo elevato, determinato sia dal costo delle batterie, sia (soprattutto) dalla copertura assicurativa; fattori che potrebbero però ridurre la loro incidenza con l’inizio di una produzione di serie. Dal punto di vista delle prestazioni il motore elettrico non ha nulla da invidiare a quello convenzionale, anzi, grazie alla elevata coppia motrice prodotta, in molti casi può superarlo in accelerazione. Inoltre la propulsione elettrica ha un’efficienza energetica vicina al 90%, enormemente superiore a quella dei veicoli diesel o a benzina (consuma da 0,11 a 0,23 kWh/km).

 

Author: admin